Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
164

Red Light District: Il quartiere a luci rosse di Amsterdam

Prenota il tour in italiano di 2 ore del Quartiere a Luci Rosse Prenota il tour in italiano di 2 ore del Quartiere a Luci Rosse da 27€ mostra disponibilità
Foto copertina di Trey Ratcliff via Flickr

Ha la reputazione di essere il posto più trasgressivo di Amsterdam, ma ha molto altro da offrire. Qui il mestiere più antico del mondo è legale ma il Quartiere a luci rosse è anche un posto vibrante e storico, da esplorare e conoscere. Amsterdamers, studenti e hipster, coppie e gruppi di amici affollano ogni giorno quest'area famosa per le sue vetrine illuminate da luci rosse al neon e non solo.

Cerchi offerte hotel nel Quartiere a Luci Rosse?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi offerte hotel nel Quartiere a Luci Rosse?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

  • Informazioni

    Le tre aree a luci rosse di Amsterdam

    Nonostante spesso si utilizzi il singolare, in realtà Amsterdam ha tre "aree a luci rosse"; ma quando si sente nominare il Red Light District ci si riferisce soltanto al quartiere più centrale fra i tre ovvero De Wallen, la zona che si sviluppa attorno al triangolo delimitato da: Warmoesstraat, Zeedijk e Nieuwmarkt, adiacenti alla zona di Chinatown, lungo i canali principali Oudezijds Achterburgwal e Oudezijds Voorburgwal.

    Le altre due aree sono Singel, tra Raadhuisstraat e la Stazione Centrale e Pijp, dietro al Rijksmuseum.

    La zona più antica di Amsterdam

    Amsterdam Oude KerkIl Red Light District o come lo chiamano gli abitanti del posto Rosse Buurt (area a luci rosse), è la zona più antica di Amsterdam.

    Non a caso nel quartiere ci si imbatte in stradine e architetture antichissime tra cui la gotica Oude Kerk, la Chiesa Vecchia, e De Waag, una fortezza del 1400 - gli edifici più antichi di tutta Amsterdam.

    • L'Oude Kerk è stata trasformata in una sorta di museo e centro per iniziative culturali; qui si tengono regolarmente mostre diverse e molto interessanti. Inoltre la chiesa ospita la tomba della moglie di Rembrandt, Saskia.
    • Al pianterreno del De Wag, invece, oggi trovate un Restaurant-Café, dove vi consigliamo di fermarvi per un suggestivo aperitivo a lume di candela.

    Un quartiere dalle tante anime

    Il Red Light District è un quartiere dalle mille sfaccettature. Naturalmente è famoso nel mondo per i suoi sexy shop, night-club e per le sue donne in vetrina. Ma il Red Light District sta perdendo la sua reputazione solo di "distretto della tentazione": il quartiere è oggi pieno di bar, negozi, ristoranti ed è frequentato regolarmente da gente del posto, visitatori e famiglie.

    red light district passeggio giornofoto di Ricardo Ramírez Gisbert via flickr

    Musei a tema erotico, vetrine e coffee shop

    red light district by nightNelle stradine tagliate dai canali si succedono le vetrine in rosso dove belle ragazze posano in attesa dei clienti.

    Inoltre la zona raccoglie alcuni tra i coffee shop più noti di Amsterdam tra cui: Greenhouse Effect in Warmoesstraat 55, Baba Smartshop in Warmoesstraat 47 e The Bulldog a Oudezijds Voorburgwal, quest'ultimo una vera e propria istituzione. Non potevano ovviamente mancare musei a tema erotico:

    • Erotic Museum è il più grande nel suo genere (ben 5 piani!) e racconta anche un po' la storia del quartiere.
    • Sexmuseum è invece il più antico; contiene quadri, oggetti e statue in stile erotico. Si trova al 18 di Damrak.
    • Se siete invece curiosi di capire com'è la vita di una prostituta di Amsterdam, date un'occhiata al Red Light Secrets, il museo della prostituzione di Amsterdam. 
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Negozi e gallerie d'arte

    A De Wallen e nelle vicinanze si trovano negozietti interessanti ed eccentrici: abbigliamento, dischi, souvenir, panetterie, un supermercato orientale, librerie, tattoo e vintage store. Per un souvenir “alternativo", alla Condomerie in Warmoesstraat 141 vendono preservativi di ogni forma, dimensione e colore. E tra le pittoresche vetrine ce n'è una insolita che ospita la stazione radio Red Light Radio.

    In zona sono nate anche diverse gallerie d'arte e spazi creativi: Ultra de la Rue accoglie esposizioni ed eventi; W139, sulla Warmoesstraat, è un altro enorme spazio artistico.

    Ristoranti, bruin café e locali sui canali

    ristorante asiatico redlightdistrictIl quartiere a luci rosse è pieno di bar dedicati alla degustazione del jenever (gin olandese), deliziosi bruin café, ristoranti multietnici e ospita anche il birrificio indipendente Brouwerij de Prael. In zona abbondano pub storici, chioschi e negozietti di street food che offrono specialità fritte locali.

    Anche di distributori automatici FEBO che dispensano snack fritti se ne trovano tanti. Senza dimenticare Zeedijk, sul lato orientale del distretto, il cuore della Chinatown di Amsterdam, con ristorantini dove gustare i grandi classici della cucina asiatica .

    • Non mancano localini alla moda affacciati sui canali dove mangiare con viste suggestive.

    Tour e crociere nel Red Light District

    Nel quartiere a luci rosse si organizzano regolarmente tour guidati e crociere sui canali. Ecco alcune proposte:

    tour quartiere luci rosse guida italianoTour a piedi di 2 ore con guida in italiano

    PRENOTA ORA

    Scoprite il quartiere tra vetrine e vicoli più nascosti. Il tour include un assaggio di snack olandesi o spuntini dolci come gli Stroopwaffel nella pasticceria Metropolitan.

    tour pub quartiere luci rosseTour dei pub con guida locale

    PRENOTA ORA

    Farete sosta in 5 pub e club del Red Light District e riceverete uno shot di Jägermeister in ciascuna delle 5 tappe. Il tour è per piccoli gruppi con partecipanti da tutto il mondo!

    crociera notturna canaliCrociera notturna

    PRENOTA ORA

    Questa crociera naviga la Cintura dei Canali, inclusi quelli su cui si affaccia il Quartiere a Luci Rosse: a confine con il Singel, nei pressi del Bloemenmarkt attraversa tutto il Red Light District, fin poco oltre la Oude Kerk.


    Per concludere il vostro itinerario nel quartiere a luci rosse, raggiungete in circa dieci minuti a piedi da Warmoesstraat il cortile Begijnhof dove, al numero 34, c'è la Houten Huys, una casa in legno tra le più antiche di Amsterdam.

  • Tour e Attività
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Il Red Light District si trova a meno di 10 minuti di passeggiata dalla Stazione Centrale di Amsterdam.

164
Quanto ti è stato utile questo articolo?
Foto copertina di Trey Ratcliff via Flickr

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0