Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
17

Museo dei Tropici: Il museo di Amsterdam che ti fa scoprire il mondo

Prenota online il biglietto di ingresso per il Tropenmuseum Prenota online il biglietto di ingresso per il Tropenmuseum da 15€ SCEGLI UNA DATA
Foto copertina via tropenmuseum.nl

Da un continente all’altro senza mai uscire dallo stesso edificio? È possibile! Basta non farsi sfuggire il Tropenmuseum o Museo dei Tropici: il sorprendente museo etnografico di Amsterdam che vi fa scoprire Paesi e culture lontane.

  • Informazioni

    Tropenmuseum: il museo che ti fa scoprire il mondo

    Il giro del mondo in un solo museo: questa è la straordinarietà del Tropenmuseum. Il “museo dei tropici” è una delle ricchezze nascoste di Amsterdam, poco lontano dal centro città, nei pressi dello Zoo Artis , del mulino De Gooyer che ospita il famoso birrificio Brouwerij't IJ e di Oosterpark, polmone verde di Amsterdam Est.

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Nonostante la sua posizione e il suo valore, questo museo viene erroneamente sottovalutato. Un errore da non commettere, visto che questo museo offre esposizioni di grandissimo interesse e fascino, soprattutto per gli appassionati viaggiatori.

    • Il Tropenmuseum, infatti, ospita mostre etnografiche che descrivono storie e culture lontane, grazie agli oggetti e alle nozioni raccolte sui rapporti degli antropologi che lavoravano nelle ex-colonie olandesi.

    tropenmuseum topfoto via tropenmuseum.nlLa straordinarietà del museo vi colpirà da subito. Ancor prima di varcare la porta d’ingresso: la facciata dell’edificio non passa inosservata, grazie alle decorazioni che ricordano il periodo coloniale olandese. Come, ad esempio, i fregi raffiguranti dei contadini impegnati nelle piantagioni di riso.

    • Il palazzo, uno dei più antichi della parte est di Amsterdam, è a sua volta un’attrazione: gli spazi, le trasparenze e la grande galleria al centro regalano al visitatore una sensazione unica.

    Un complesso che risale al 1926, in cui si trovava, in origine, l’Istituto Coloniale Olandese. Poi, nel 1949, quando l’Indonesia diventò indipendente, la decisione di adibirlo a sede dell’Istituto Tropicale di Amsterdam.

    Tropenmuseum bambinifoto via tropenmuseum.nlAlla scoperta del mondo tra passato, presente e futuro

    Studiare e raccogliere più informazioni possibili sulle culture non occidentali: ecco l’obiettivo dell’Istituto. Da qui, un museo che regala un intenso viaggio attraverso tradizioni e racconti di Paesi lontani, ex colonie olandesi, come Indonesia e Suriname, ma non solo.

    Testimonianze di popolazioni poco conosciute e, dettaglio non da poco, non per forza primitive. La peculiarità del Tropenmuseum sta anche nel dedicarsi al presente e al futuro, senza dimenticare “ciò che è stato”.

    Uno sguardo all’oggi e al domani testimoniato anche dal Kindermuseum, ampia zona destinata ai più giovani: una parte di museo molto speciale che accoglie i piccoli turisti e le scuole in visita.

    • Nel 2012 ha ricevuto il premio come miglior museo dedicato ai bambini. Il Tropenmuseum Junior si trova al piano terra, dove è posta anche l’esibizione sull’uomo e l’ambiente (“Man an Environment”).

    Wajangpoppen tropenmuseumfoto via tropenmuseum.nlTropenmuseum: il giro del mondo in un solo museo

    Salite un piano e preparatevi a un vero e proprio viaggio attorno al mondo. Si passa da un continente all’altro: cominciando dal Sud America, passando poi per l’Africa e arrivando, infine, all’Asia e le Antille. Non solo osservando oggetti in vetrine come in un qualsiasi altro museo.

    Tropenmuseum è pensato per regalare un’esperienza a trecentosessanta gradi: un continuo susseguirsi di video, suoni, luci, profumi, installazioni provenienti da remote località del pianeta. Sembrerà di passeggiare veramente tra le bancarelle di un mercato arabo, piuttosto che tra i totem della Nuova Guinea o le capanne di un villaggio afghano.

    Un’avventura eccezionale che si rinnova costantemente: ogni mese i curatori scelgono alcuni oggetti da presentare in maniera speciale e unica, raccontandone la storia e ricostruendone il percorso che li ha portati all’Amsterdam Troopical Museum. Ma non solo: eventi, conferenze, giornate a tema, esibizioni temporanee ecc...

    Insomma, un giro del mondo a portata di museo: perdersi quest’occasione sarebbe un vero peccato!

  • Biglietti e Orari

    Orari e giorni di apertura

    Il Tropenmuseum è aperto dal Martedì al Sabato dalle 10 alle 17
    Il Lunedì è aperto solo alle scolaresche dalle 10 alle 17
    Il 05, 24 e 31 dicembre dalle 10 alle 15
    Chiusura: 1 gennaio, 30 aprile, 5 maggio e 25 dicembre

    PRENOTA IL BIGLIETTO PER IL TROPENMUSEUM
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Indirizzo: Linnaeusstraat

    Come arrivare

    A piedi: A 10 minuti da Waterlooplein costeggiando il Plantage Middenlaan

    Trasporti pubblici: Dalla stazione centrale, con i tram 9 e 14 fermandosi ad Alexanderplein; con il tram 10, scendendo sempre ad Alexanderplein; con il 22, fermata Eerste van de Swindestraat.

17
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
Foto copertina via tropenmuseum.nl
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0