Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
27

Visita il Museo Ons' Lieve Heer op Solder e la sua Chiesa segreta

Biglietto per il Museo di Nostro Signore in soffitta con audioguida in italiano Biglietto per il Museo di Nostro Signore in soffitta con audioguida in italiano da 11€ vedi le offerte
Foto copertina via serturista.com

Ad Amsterdam si trovano musei di tutti i generi, alcuni dei quali molto curiosi e particolari. Sicuramente il Ons' Lieve Heer op Solder, la Chiesa di Nostro Signore nell'Attico, è uno di questi. Si tratta infatti di uno dei più interessanti musei della città dall'atmosfera molto particolare pronta a stupire i visitatori.

  • Informazioni

    Una chiesa segreta nel cuore del quartiere a luci rosse

    Nel 1661, Durante il periodo della riforma protestante, Jan Hartman, un ricco mercante cattolico, acquistò tre edifici contigui sul canale Oudezijds Voorburgwal, a pochi passi dalla Oude Kerk, la Chiesa Vecchia, nel cuore del quartiere a luci rosse. All'interno, nei primi piani venne ricavata un'abitazione per la famiglia mentre nell'attico fu realizzata una chiesa segreta dove i fedeli cattolici potevano celebrare messa di nascosto.

    Nonostante la Riforma, iniziata nel 1578, proibisse il culto cattolico era noto che i governatori protestanti di Amsterdam, pur sapendo dell'esistenza delle chiese segrete, chiudessero un occhio qualora le stesse fossero state ben occultate e non riconoscibili dall'esterno. Per ben due secoli migliaia di fedeli salirono di nascosto nell'attico per assistere alle funzioni religiose, fino al 1885, anno in cui la Riforma terminò e con essa anche le restrizioni religiose.

    Chiesa di Nostro Signore nell Attico e Amstelkring Museum Amsterdamfoto di bertknot via flickr

    La risposta al perché la chiesa segreta si trovi nella soffitta piuttosto che in un piano interrato, che nell'immaginario comune meglio si associa all'idea di luogo nascosto, è da ricercarsi nella morfologia della città. Amsterdam infatti si trova per gran parte al di sotto del livello del mare per cui gli allagamenti dei piani bassi erano molto frequenti e tutto ciò che andava preservato veniva posto ai piani superiori.

    Amstelkring Museum: Uno dei musei più antichi della città

    Nel 1888 l'intero edificio venne trasformato in un museo, originariamente chiamato Amstelkring Museum, e successivamente dedicato al Nostro Signore nell'Attico, proprio per la curiosa posizione della chiesa. Divennero parte del museo sia l'appartamento della famiglia Hartman che la chiesa. Un dettaglio che rende questo luogo ancora più curioso è che, dopo il Rijksmuseum, si tratta del museo più antico della città.

    Un museo che vi lascerà a bocca aperta

    Ad oggi il segreto è stato svelato dal momento che l'edificio risulta ben visibile grazie alla stella dorata collocata sopra l'ingresso che accoglie i visitatori, ma non per questo ha perso il suo fascino che quotidianamente lascia i numerosi visitatori a bocca aperta.

    organo Amstelkring MuseumFoto via Tina MonumentaliaL'organo collocato nella parete opposta all'altare fu realizzato da Hendrik Meyer nel 1794 ed è oggi ancora perfettamente funzionante e rinomato l'esperienza il suo importante valore storico.

    Molto interessante è anche la visita all'appartamento ai piani inferiori dove è possibile ammirare pezzi di mobilio originale in stile olandese, orologi da tavolo, due cucine ornate con le ceramiche di Delft dai tipici disegni bianchi e blu, numerosi oggetti religiosi, argenteria sacra e inviolabile tele dipinte. Nel museo avrete la possibilità di prendere una audio guida in italiano.

    Orari di apertura

    • Lunedi - Sabato 10:00 - 17:00
    • Domenica e festivi 13:00 - 17:00
    • Chiuso il 1 Gennaio e il 30 Aprile
  • Biglietti e Tour
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Indirizzo

    Oudezijds Voorburgwal, 40, Amsterdam

    Come arrivare

    Il museo è facile da raggiungere con i mezzi pubblici. I tram 4, 9, 16, 24, 25 fermano a Piazza Dam, da cui l’ Amstelkring Museum dista soli 5 minuti a piedi. È a 5 minuti dalla stazione Centrale e nei pressi della fermata della metropolitana Nieuwmarkt.

27
Hai già visitato questa attrazione? Dicci quanto ti è piaciuta
Foto copertina via serturista.com

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0