Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
125

Cosa mangiare ad Amsterdam: qualche idea e consiglio per risparmiare

In quanto a proposte culinarie, Amsterdam ha davvero tanto da offrirvi. In città trovate ristoranti, fast food, mercati, caffetterie e tantissimi posticini e chioschi ambulanti dove gustare street food locale e piatti multietnici. Insomma per mangiare ad Amsterdam, stuzzicare qualcosa o concedervi uno spuntino sfizioso, le alternative non mancano. Eccovi qualche dritta utile!

Ristoranti tipici da tutto il mondo

ristoranti multietnici amsterdam topfoto via amsterdaminside.nlAd Amsterdam si contano più di 150 etnie diverse e ognuna di queste ha dato il suo contributo alla tradizione culinaria della città, quindi se siete amanti della cucina etnica, mangiare ad Amsterdam sarà senza dubbio un’esperienza che vi soddisferà!

Ogni anno aprono nuovi ristoranti multietnici e ovunque trovate cucine tipiche dal mondo che propongono tantissime stuzzicherie internazionali: turche, cinesi, indiane, messicane, greche, italiane, africane, francesi, giapponesi, ma le più diffuse sono la cucina indonesiana e quella surinamese.

  • Per sperimentare la prima, ordinate un abbondante rijsttafel, che letteralmente significa "tavolo di riso" cioè un pasto a base di otto, dieci, venti o anche quaranta piccole porzioni miste di carni, pesce e verdure da accompagnare con del riso. È il modo migliore per assaggiare quante più specialità della cucina indonesiana possibile, dal gado-gado (verdure in salsa di arachidi) al beef rendang, manzo speziato cotto in una ricca salsa di latte di cocco e peperoncini.

  • Per un assaggio di Suriname potete invece provare un pranzo veloce al ristorante Tokoman (Waterlooplein, 327), dove è possibile assaggiare uno dei panini più tipici della città, il broodje pom, a base di pollo arrosto e malanga al forno (un tubero tropicale farinoso) condito con salsa speziata di cavolo, cipolla e piccante.

Menu turistici, Dagschotel e fast food

A pranzo o cena potete optare per i classici menu turistici che si vedono nei ristoranti ma guardate sempre con attenzione il menu esposto fuori prima di ordinare, per capire che tipo di cucina tratta il locale. I menu a prezzo fisso sono indubbiamente una scelta economica - solitamente ve ne uscite con circa 12 euro - e li trovate in tutta la città, specialmente nelle strade intorno a Leidseplein.

Dove Mangiare ad AmsterdamUna buona alternativa per mangiare bene spendendo poco ad Amsterdam è quella di ordinare il Dagschotel (specialità del giorno) oppure la zuppa del giorno - Amsterdam è famosa per le sue zuppe, una bisogna per forza assaggiarla! (tra le più buone quella di piselli, la erwtensoep).

I prezzi proposti dai diversi ristoranti sono in genere abbastanza competitivi.

In ogni caso, ad Amsterdam troverete tutta una serie di McDonald’s, Burger King, Pizza Hut, Kentucky Fried Chicken e altre catene di fast food anche se il nostro consiglio è sempre quello di provare sapori più tipici quando siete in vacanza in un posto nuovo.

Snack bars: quando si ha fame, con pochi soldi, a qualunque ora!

Amsterdam Distributori Febodistributori FEBOGli snack bars sono una soluzione originale, pratica ed economica e il rimedio alla fame a qualsiasi ora del giorno e della notte. Vi basterà entrare in uno di questi piccoli negozietti che si trovano quasi ad ogni angolo della città, inserire le monete nei distributori automatici ed il gioco è fatto.

Potete scegliere tra snack fritti e particolarità olandesi come involtini di carne, crocchette di ragù speziato, hamburger, noodles e arancini di riso che ogni giorno vengono forniti freschi e pronti da mangiare; specialmente se avete la fortuna di trovarle calde e appena preparate, queste pietanze possono essere davvero un buon pranzo/spuntino!

Ovviamente non aspettatevi una qualità eccezionale, si tratta pur sempre di una soluzione veloce per spendere poco e mangiare senza troppe pretese.

  • Se avete intenzione di provare qualcosa ad un distributore automatico, vi consigliamo di scegliere una catena in franchising, come ad esempio FEBO. Nei distributori FEBO si trovano delle squisitezze (provate per credere!) come le crocchette Van Dobben, per molti le migliori della città.

Street food per sentirvi veri olandesi

Amsterdam è ricca di posticini, mercati e chioschi dove fermarvi per una pausa e provare il meglio dello street food olandese.

De Foodhallen Amsterdam...snack nei mercatini

L’Albert Cuyp Market, nel quartiere De Pijp e il De Foodhallen nel quartiere di Amsterdam Oud–West, sono due mercati estremamente popolari dove potete assaggiare tantissimi snack da strada, alcuni dei quali davvero buonissimi nella loro semplicità.

Patatine fritte olandesi...frieten in tutte le salse

Le patatine fritte da passeggio sono lo street food che in assoluto non potete non provare se siete ad Amsterdam.

Tenete presente che quasi ovunque ci sono piccole friggitorie che le servono belle calde in cartocci e immerse nelle più deliziose salse.

  • Gli olandesi amano molto le frieten - le chiamano così - rigorosamente con un bel ciuffo di maionese o meglio di salsa frites, una varietà un po' più piccante.

Ovviamente potete mangiarle anche al naturale o con il ketchup, ma la salsa frites dovete provarla almeno una volta, è calda e speziata con burro di arachidi e di solito si usa con piatti indonesiani come il Rijsttafel. In alternativa, prendete una porzione di Vlaamse Frieten o Vlaamse Patat, delle varietà di patatine fritte Fiamminghe. Una volta provate, non potrete più farne a meno!

  • Acquistate il vostro cartoccio di patatine in friggitoria e non dai distributori. Molto probabilmente ci sarà da attendere in fila ma in compenso le porzioni sono più abbondanti e il gusto e la qualità decisamente migliori.

street food amsterdam aringa...il tipico panino con l'aringa

Altro cibo da passeggio che non dovete perdervi è sicuramente il broodje haring, il panino con l’aringa. Non potete lasciare Amsterdam senza prima aver assaggiato un panino con l'aringa, cruda ovviamente...con cetriolini e cipolla. Non esattamente il massimo della leggerezza, ma con 3,5 € circa vi togliete lo sfizio e la curiosità.

Amsterdam stroopwafel...dolcezze da strada

Se amate i dolci assaggiate lo stroopwafel, due deliziose cialde unite da uno strato di sciroppo dolce (per gustarlo al meglio, provatelo caldo e direttamente in uscita dal forno di un mercato o da una panetteria cittadina!), e i poffertjes, soffici frittelle servite con burro e zucchero a velo che sono parte integrante dello street food olandese.

Bruin Café: mangiare e bere in un’atmosfera “gezellig”

hoppe cafe amsterdamDi Bruin Café in giro per Amsterdam ce ne sono parecchi, alcuni sono molto antichi e famosi. In questi locali dall’atmosfera super rilassata potete fare un aperitivo, ordinare piatti veloci come zuppe, insalate, sandwich, e ottimi dolci come la Appeltaart (torta di mele) o sorseggiare un bicchierino di jenever (un liquore olandese simile al gin) accompagnandolo ad hapjes cioè snack tipici locali come le bitterballen, gustose crocchette di carne e patate. Ah, non dimenticate di ordinare una birra stagionale.

Biologico, vegetariano e gluten-free

Si sa, Amsterdam non è esattamente il paradiso delle “buone forchette”, eppure contrariamente a ciò che si può pensare ci sono soluzioni anche se siete più esigenti in materia di cibo o cercate pietanze più genuine e semplici.

  • Nei mercati rionali trovate tutti i giorni tantissimi prodotti freschi e di provenienza locale come formaggi, frutta, ortaggi e pane di ogni tipo, da quello di segale a quello speziato dolce fino al pane con l'uvetta (se andate il sabato mattina al Noordermarkt, dalle 9 alle 16 c’è il mercato biologico dove vendono buonissimi centrifugati e frullati di verdura e frutta fresca).

  • In città ci sono un sacco di ristoranti animal-free per chi è vegetariano o vegano e locali gluten-free per chi è celiaco. Trovarli può essere difficile, quindi per orientarvi meglio date uno sguardo alle nostre guide.

Da sapere...orari e metodi di pagamento

Ci sono un paio di cose che vi consigliamo di tenere a mente se volete mangiare in uno dei numerosissimi locali di Amsterdam.

  • La maggior parte dei ristoranti di Amsterdam chiude presto la sera (presto secondo i canoni italiani); gli olandesi infatti cenano solitamente tra le 18 e le 19, per cui non meravigliatevi se tra le 22:00 e le 23:00 molte cucine siano già chiuse.
  • Molti ristoranti più piccoli e anche un buon numero di grandi locali non accettano carte di credito, quindi è sempre meglio informarvi prima di accomodarvi.
pubblicato il 08/04/2014
aggiornato il 12/09/2017
125
Quanto ti è stato utile questo articolo?

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0