Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
36

Il cioccolato olandese e le migliori cioccolaterie di Amsterdam

Foto copertina via artichoc.nl

L’amore degli olandesi per il cioccolato ha origini lontane. Fu un loro connazionale, Coenraad Van Houten, a rivoluzionare la lavorazione del cacao, favorendone la commercializzazione. Da allora, il cioccolato è un vero orgoglio nazionale. Amsterdam, non a caso, è ricca di cioccolaterie: eccone una selezione.

Dal “processo olandese” alle barrette di cioccolato

Se oggi possiamo goderci la bontà di una barretta di cioccolato, è tutto merito di un olandese.

Sono pochi a sapere, infatti, che si deve a Coenraad Van Houten l’invenzione della macchina capace di separare i solidi di cacao dal burro di cacao. Procedura che consentì di produrre una polvere di cacao priva di sostanze grasse, quindi molto più solubile in acqua o in altri liquidi. Di conseguenza, più malleabile e facile da lavorare.Era il 1828.

Van Houten, però, non si fermò qui. Definì anche il cosiddetto “processo olandese”: l’elaborazione chimica del cacao che permette di eliminare l’acidità del prodotto. Aggiungendo un agente alcalizzante, come il carbonato di potassio, si rende il cacao più scuro nel colore e delicato nel sapore.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Ecco perché il cioccolato che viene normalmente utilizzato per gelati e dolci può essere chiamato “cacao olandese”.

Nei Paesi Bassi vivono con molta fierezza questo legame con il cioccolato, e le abitudini alimentari locali ne sono riprova.

  • In Olanda si consuma una quantità di cioccolata tre volte superiore a quella consumata in Italia.

Hagelslag, pannekoeken, waffle e barrette: i mille volti del cioccolato olandese

Come si gusta il cioccolato? Beh, in ogni modo possibile. Ovunque e comunque. Spuntini, dolci e piatti di tutti i tipi, dove il protagonista principale è sempre lo stesso.

Esistono, però, alcune prelibatezze al cioccolato veramente tipiche della tradizione olandese.

  • Partiamo dall’hagelslag: una granella di cioccolato che, solitamente, viene mangiata con una fetta di pane. Spesso, con una spalmata di burro d’arachidi, per dare un effetto dolce-salato. E’ la tipica merenda dei bambini.

  • C’è poi il pannekoeken, il pancake ripieno di cioccolato che non mancherà mai sulla tavola. Grande come il piatto, adatto a ogni orario ed estremamente dolce, visto che, quasi sempre, viene ricoperto con sciroppo di zucchero.

  • Più “canonico”, il Chocomel. In sostanza, una bevanda al latte al cioccolato che ricorda molto la classica cioccolata. Non a caso, prevede l’aggiunta di panna montata. Può avere gusto fondente, nocciola, al caffè ecc...

  • I waffles, liberi di essere insaporiti a piacimento; basta che non manchi mai il cioccolato. Sono di origine belga, ma gli olandesi li hanno introdotti nel loro menù quotidiano. Come merenda di metà giornata. Forse un po’ pesante, ma adattissima alle fredde e piovose giornate.

  • Dulcis in fundo, ed è proprio il caso di dirlo, le barrette. Nulla di rivoluzionario, almeno nella forma. In Olanda, però, ne esistono davvero di tutti i tipi e gusti. Anche i più impensabili. Tanto che esistono marche che producono più di trenta varietà.
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Dove mangiare il cioccolato ad Amsterdam

Urban Cacao facebookfoto via facebook.com/UrbanCacaoUrban cacao: la cioccolateria nelle Nove Stradine

Huidenstraat 30

Una delle cioccolaterie olandesi più rinomate e alla moda, nel cuore del quartiere delle Nove Stradine. Sforna senza sosta ogni tipo di dolce, con sapienza e cura maniacale del dettaglio, che il cliente può ammirare, affacciandosi alla bella cucina a vista.

  • Urban Cacao offre una grande selezione di cioccolato olandese, ma anche idee regalo e possibilità di gustare bevande calde, ovviamente accompagnate da qualche dolcetto.

Orari di apertura: lun 12-19; mar-sab 11-19, dom 12-19


Chocolatl facebookfoto via facebook.com/chocolatlnlChocolàtl: un giro del mondo al sapor di cacao

Hazenstraat, 25-A

La classica barretta di cioccolato Van Houten è il punto di partenza di un giro del mondo al sapor di cacao. In questa cioccolateria non lontana dalla Casa di Anna Frank , si sperimentano i gusti più stravaganti e interessanti, attingendo dalle tradizioni culinarie più disparate.

  • Il risultato, assolutamente artigianale, è sorprendente e di altissima qualità. Anche perché ci mettono la firma dei veri maestri del mestiere.

Orari di apertura: mar-sab 11-18; dom 13-17; lun chiuso


Ganache AmsterdamGanache Amsterdam: la cioccolateria nella Chiesa vecchia

Oudekerksplein 17

Cioccolateria che merita assolutamente una visita; anche solo per la posizione. Si trova, infatti, all’interno della Oude Kerk, l'edificio più antico di Amsterdam, ,che fu chiesa di riferimento per il protestantesimo. Ganache Amsterdam è tra i negozi di cioccolato più conosciuti della città. E’ piccolo, accogliente, pieno di colori e sapori. Impossibile non esserne rapiti.

  • Appena entrati, si è rapiti dalla varietà di bonbon e dolcetti che riempiono gli scaffali e le vetrine. Sarà dura decidere quale cioccolatino scegliere. Magari, un buon caffè potrà esservi d’aiuto.

Puccini Amsterdamfoto via facebook.com/wikichocoPuccini Bomboni: cioccolato di alta qualità

Singel 184, 1016 AA

Una vera e propria boutique del cioccolato, tra le prime dieci cioccolaterie al mondo. Per qualità, cura del dettaglio, ricercatezza dell’ambiente e, ahimè, anche prezzo. Cioccolato olandese di primissima scelta, lavorato da sapienti mani per sperimentare gusti sempre nuovi ed esplorare nuovi orizzonti della pasticceria. Spezie, aromi esotici, sfumature alcoliche ecc..: troverete davvero di tutto. Un vero e proprio atelier, dove si vendono anche biscotti di ogni genere, dolcetti al marzapane e altre specialità.


Vanroselenfoto via vanroselen.nlVanroselen: le prelibatezze dei fratelli cioccolatieri

Nieuwe Spiegelstraat 72

Aperta nel 2012, per volere dei Van Der Donk, fratelli cioccolatieri, questa cioccolateria nel cuore di Spiegelkwarter il quartiere dell'arte di Amsterdam, offre un vasto assortimento di cioccolato olandese dal sapore esclusivo e internazionale. Barrette e bonbon diventano veri capolavori grazie alle scelte dei pasticceri, alla costante ricerca di nuove tonalità di sapore. Senza dimenticare la tradizione, ci si apre al futuro, esplorando nuove vie e accogliendo i gusti di altre culture.

  • Qui potete trovare anche le migliori marche internazionali di cioccolato.

Huize Van Welyfoto via facebook.com/HuizevanWelysinds1922Huize Van Wely: mecca per ogni goloso

Beethovenstraat 72, 1077 JM

Negozio favoloso, mecca per ogni goloso. Si produce di tutto, dalla pasticceria al pane, passando per il gelato. Comune denominatore di tutti i prodotti: l’eccellenza. Più che una pasticceria, sembra una vera e propria gioielleria dove i cioccolatini vengono presentati come fossero gemme.

  • Dai bonbon alle tavolette ai tartufini, tutti presentati in maniera impeccabile, per catturare prima di tutto la vista e andar poi verso il palato.

Orari di apertura: lun-ven 9.30-18; sab 8.30-17.30; dom chiuso


Arti Chocfoto via artichoc.nlArtichoc: esperimenti di cioccolato

Koninginneweg 141, 1075 CM

Quelli dell’Artichoc si divertono a sperimentare. Tanti gusti differenti, nuovi e intriganti, con l'intento di esaltare la stagionalità dei prodotti. In questo paradiso del gusto, a due passi da Vondelpark, il parco più grande di Amsterdam, troverete, per esempio, il cioccolato alla zucca o ai funghi. In tutto, 44 tipologie di bonbon e tante idee regalo al sapor di cioccolato olandese.

  • Ne vale davvero la pena, anche solo per godersi le meraviglie esposte in vetrina.

Orari di apertura: mar-ven 9.30-18; sab 9.30-17; sab e dom chiuso


Pompadour amsterdamfoto di Ged Robson via facebook.comChocolaterie Pompadour: accogliente sala da tè nelle Nove Stradine

Huidenstraat 12, 1016 ES

Piccola e accogliente sala da tè, nel cuore del quartiere delle Nove Stradine, dove poter gustare anche qualche cioccolatino. L’ambiente giusto per prendersi un break e lasciarsi alle spalle la quotidianità. I prodotti di pasticceria, che seguono una linea piuttosto classica, per gusto e forma, sono fatti a mano nel rispetto della tradizione e degli ingredienti.

  • Bonbon, tartufini, barrette e biscotti sono semplici ma gustosi, proprio per la qualità della lavorazione.

Orari di apertura: lun-ven 10-18; sab 9-18; dom 12-18


36
Quanto ti è stata utile questa guida?
Foto copertina via artichoc.nl

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0