Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
18

Fort Island Pampus: il forte nel lago vicino ad Amsterdam

Sul calar dell’Ottocento, nelle acque del lago IJmer, fu costruita un’isola artificiale con tanto di Forte militare. Un avamposto strategico destinato a difendere Amsterdam, che, però, fu ben presto dismesso. Dopo anni di abbandono, e un lungo lavoro di recupero, è tornato all’antico splendore, ed è oggi un'interessante meta turistica.

Cerchi un Hotel ad Amsterdam?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un Hotel ad Amsterdam?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

  • Informazioni

    Pampus: una delle fortezze della Linea di Difesa di Amsterdam

    Tutti la chiamano Pampus, ma ufficialmente sarebbe Fort aan het Pampus (Fort Island Pampus). E’ un’isola artificiale che, va da sé, ospita un forte.

    • Si trova in Olanda, nel mezzo del lago Ijmer, vicino alla costa di Durgendam. Tanto per capirci, a cinque chilometri dalla sponda nord est di Amsterdam.

    La sua costruzione risale alla fine dell’Ottocento. Ci vollero dieci anni precisi per completarla, dal 1887 al 1897.

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Nacque dalla volontà di erigere un forte militare che potesse proteggere Amsterdam dagli attacchi provenienti dal versante più lontano del lago IJmer. Un vero e proprio avamposto strategico. Il forte faceva parte della Linea di Difesa di Amsterdam, un insieme di 42 fortezze costruite tutto attorno alla Capitale per la difesa da attacchi nemici.

    Navi partite dalla capitale portarono nel luogo prestabilito una grande quantità di terra e materiale utile per preparare l’isola artificiale Pampus. Quindi, una volta spianata, cominciò la progettazione del forte: in calcestruzzo e mattoni, di forma ovale e circondato da degli spalti che impedissero un’agevole fuga ai nemici. La struttura era capace di ospitare 200 militari e quattro cannoni.

    Amsterdam Pampus wikipediafoto via wikipedia.orgIl Forte che non ha mai visto la guerra

    Il Forte fu pronto, sin da subito, per aspre battaglie. Ma, in realtà, non ne vide mai alcuna. Tanto che, nel 1933, a seguito della costruzione della Grande Diga Asfluitdijk e alla conseguente trasformazione dello Zuiderzee da mare a lago, l'IJmer appunto, fu chiuso.

    Venne ignorato fino alla Seconda Guerra Mondiale, quando, una volta occupati i Paesi Bassi, i tedeschi lo utilizzarono come bersaglio per le esercitazioni militari. Infine, nel 1952, l’isola passò nelle mani delle autorità civili dello Stato. Nel 1990 fu acquistato da una ente di carità che, con l’aiuto dei volontari, lo ripulì, salvandolo dalla definitiva rovina e riportandolo all’antico splendore.

    Un lavoro lungo e prezioso, che ha permesso al Fort aan het Pampus di diventare anche una meta turistica.

    • Dal 2011 è Centro Nazionale Turistico della Linea Difensiva di Amsterdam. Ed è anche possibile affittare l’intera isola per organizzare matrimoni, eventi e altre cerimonie. Insomma, è ufficialmente tornato a vivere.

    Visitare il Pampus

    Un tour guidato del Pampus dura circa 45 minuti. Si passeggia con audioguida, in inglese e tedesco. Purtroppo non c’è in italiano, ma questo non rappresenta un ostacolo invalicabile: esiste una app da scaricare e consultare (il Pampus Pavillion ha il wi-fi), utile anche per informarsi sui tanti reperti storici (detti “eye openers”) sparsi in tutti fli angoli dell’isola.

  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Come raggiungere il Forte

    Da Muiden

    Da Muiden, facilmente raggiungible con un bus da Naarden, la cittadina fortificata a forma di stella: prendete il battello che vi porta direttamente sull’isola. Impiega 25 minuti ed è una sorta di mini-crociera, arricchita dalla stupenda sul lago e le coste vicine. Un transfer comodo e suggestivo, i cui biglietti possono essere acquistati on-line (con uno sconto) o direttamente a bordo (con carta o contanti).

    • Informazione importante: il battello non è attrezzato per ospitare persone con disabilità.

    Da Amsterdam

    Da Amsterdam: dal 4 aprile 2017 potrete raggiungere Pampus con un comodo battello che parte dal molo Ijburg della città, a circa 15 minuti di tram (linea 26) dalla Amsterdam Central Station.

    Interessante il fatto che si possa combinare la visita al Forte con quella al castello di Muiderslot, poco lontano da Naarden: un solo biglietto, doppia avventura.

18
Quanto ti è stata utile questa guida?
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0