Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
10

A Schiphol nasce KLM Lost & Found, il servizio di restituzione oggetti smarriti

Foto copertina via blog.klm.com

Avete dimenticato un orsacchiotto di peluche in aeroporto o il vostro portatile a bordo dell’aereo KLM sul quale avete viaggiato? Niente paura, ci pensa la squadra del capitano Sherlock a ritrovare e restituire gli oggetti smarriti dai passeggeri di Amsterdam Schiphol.

Chi è Sherlock? Il dolce e simpatico beagle che anima lo spot di KLM Lost & Found e collabora con il team della compagnia di viaggi olandese incaricato di restituire ai legittimi proprietari gli articoli ritrovati dal personale di bordo in aeroporto o nelle cabine degli aerei.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

È molto semplice usufruire del servizio KLM Lost & Found; basta inviare una segnalazione tramite i social network alla KLM Social Media ed una squadra apposita si metterà immediatamente alla ricerca del vostro oggetto.

Ogni settimana”, si legge sul sito ufficiale della compagnia aerea, “riceviamo circa 40mila domande sui nostri social e una delle più frequenti riguarda la restituzione di oggetti smarriti. Questo ci ha spinti a creare il team KLM Lost & Found che utilizza tutte le informazioni disponibili – dal numero di posto assegnato sull’aereo ai dati pubblici forniti dai social – per riconsegnare gli effetti personali ai loro proprietari”.

Il videospot di KLM Lost & Found non è stato però risparmiato da forti critiche da parte degli utenti della rete. Secondo alcuni si tratta di mera propaganda pubblicitaria in quanto il servizio di restituzione della compagnia olandese è carente; altri, invece, sono rimasti molto delusi dopo aver scoperto che Sherlock è in realtà un’intelligente trovata di marketing, e che il beagle sia stato ingaggiato esclusivamente per l’intera durata delle riprese.

Ad ogni modo, se avete perso qualcosa all’aeroporto di Schiphol dovrebbe essere sufficiente contattare KLM su Facebook o via Twitter entro tre giorni dallo smarrimento. I primi risultati mostrano come l’80% degli oggetti ritrovati riesca ad essere restituito ai legittimi proprietari.

Sei in partenza per Amsterdam?
Scopri i voli dall’Italia più economici di KLM ed altre compagnie aeree

Quanto ti è stata utile questa guida?
Foto copertina via blog.klm.com
VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0