Acconsento all'utilizzo dei cookie
Ok Accetto Info Informazioni
57

De Pijp: Il quartiere multietnico di Amsterdam

Entra gratis in oltre 20 attrazioni e Musei di Amsterdam iamsterdam Entra gratis in oltre 20 attrazioni e Musei di Amsterdam scopri tutti i vantaggi della I Amsterdam Card

Benvenuti nel quartiere De Pijp! Una delle zone più vibranti e cosmopolite di Amsterdam, situata proprio nella parte meridionale della capitale olandese. Nato come quartiere operaio per alleviare la sovrappopolazione del quartiere Joordan, il De Pijp è oggi un melting pot di diverse culture e nazionalità.

Cerchi un hotel nel quartiere De Pijp?
In collaborazione con: Booking.com

Cerchi un hotel nel quartiere De Pijp?

  • Prezzo più basso garantito e assistenza clienti in italiano
vedi disponibilità mostra disponibilità mostra disponibilità
In collaborazione con: Booking.com

  • Informazioni

    De Pijp, aka “quartiere latino” di Amsterdam

    Un tempo era un quartiere popolare costruito per dare respiro all'affollato Jordaan, strapieno di abitazioni per gli operai. Grazie prima a coloni come Heijermans, De Haan, Bordewijk, Mondriaan prima, ed oggi agli studenti sempre in cerca di una camera in affitto a buon mercato, nel quartiere De Pijp si respira un'atmosfera tipicamente bohèmienne, tanto da essere soprannominato “quartiere latino”.

    Cosa vedere nel quartiere De Pijp

    Possiamo dividere il quartiere De Pijp in due parti: De Oude Pijp e De Nieuwe Pijp, ed entrambe le zone sono tagliate a metà da Ceintuurban e Sarphatipark. Originariamente De Oude Pijp non prevedeva spazi verdi, poi il parco è stato aggiunto su un pezzo di terra vacante destinato ad una stazione ferroviaria.

    Sarphatipark amsterdam

    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

    Sarphatipark (Foto in alto) è una elegante oasi di pace e, come Vondelpark, è stato progettato in stile “english garden”; il parco, grazie ad un gioco di lievi dislivelli, appare molto più grande di quanto è in realtà. Il fulcro è costituito da una splendida fontana dedicata a Manuel Sarphati, un medico del XIX secolo.

    The Heineken Experiece 1De Oude Pijp è fortemente legato alla birra Heineken; infatti, il primo birrificio fu aperto proprio qui nel 1863. In seguito, la fabbrica fu chiusa e quello che rimane oggi è il famoso The Heineken Experience, un museo interattivo dedicato interamente alla tradizione brassicola dell'Heineken.

    La popolazione del quartiere De Pijp è molto diversificata, ed è proprio tale diversità che contribuisce a crearne la particolare atmosfera. Qui troviamo numerose gallerie, ed una piccola music hall, la De Badcuyp, che in origine era un bagno pubblico, mentre ora è un palcoscenico per i musicisti di tutto il mondo.

    Mangiare nel quartiere De Pijp

    In nessun altro luogo di Amsterdam troverete una tale concentrazione di bar, ristoranti e coffeeshop come nel quartiere De Pijp. Se volete mangiare al volo, il consiglio è di provare lo street food dell'Albert Cuypmarket, altrimenti, ad ogni angolo del quartiere si trovano molti pub tipici olandesi.

    Ovviamente, essendo una zona multietnica, troverete ristoranti di ogni genere. A pochi secondi di cammino dall'Heineken Experience, c'è il Bar Restaurant Simple, specializzato in cucina francese e mediterranea, mentre in Heinekenplein c'è il Bar-ca che serve piatti tipicamente spagnoli. Se invece avete voglia di cucina marocchina provate il Mamouch in Quellijnstraat 104, che offre un menù economico, ma un contesto altamente minimalista.

    De Taart van Tante

    Per una fetta di torta fermatevi al De Taart van m'n Tante (Foto in alto), dove le torte e l'ambiente sono multicolor e fantasiosi, e sarà come prendere il tè in Alice nel paese delle meraviglie! Perfetto per i kitsch lover.

    Dove dormire nel quartiere De Pijp

    A parte i numerosi ostelliche troverete, c'è l'Hotel Atlantis proprio alle spalle del Sarphatipark, dotato di wifi gratuito e vicino alla fermata del tram. Invece, il De Pijp Apartment Suites, proprio vicino all'Albert Cuypmarkt, offre appartamenti e monolocali dotati di cucina.

  • Tour e Attività
  • Dove si trova
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
    VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour
57
Quanto ti è stato utile questo articolo?
VIVI Amsterdam

Ciao Jess, il quartiere de Pijp è uno dei più caratteristici, ti consiglierei di muoverti sempre a piedi tranne nel caso in cui vorresti pianificare qualche visita fuori Amsterdam. Considera che nel raggio di 4 km ( circa mezz'oretta a piedi) raggiungi tutti i principali punti di interesse della città: il Museo Van Gogh, l'Heineken Experience, il Rijksmuseum e Piazza Dam solo per citarne alcuni ;)

Jess

Ciao, a marzo andrò ad Amsterdam 4 giorni e credo pernotterò in questo quartiere. Sapete dirmi se il centro si raggiunge comodamente da qui? Non mi spaventano le camminate però certo, una via di mezzo.

VIVI CITY: Il motore di ricerca per biglietti salta la coda e tour

Alloggi ad Amsterdam per tipologia

VIVI Amsterdam è parte del network VIVI CITY - Marisdea s.r.l.s. P. IVA 05305350653 Joomla!™ è un Software Libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL Creative Commons - Attribution, Non Commercial, No Derivatives 3.0